L'aumento del seno: un intervento tra i più richiesti dalle donne italiane

pubblicato il da in News

Da sempre il seno riveste una forte valenza nella storia dell'uomo. Simbolo della maternità e della fertilità, esaltato dalla storia dell'arte sacra e profana, identifica profondamente la femminilità nelle sue varie espressioni. Proprio per questi motivi la MASTOPLASTICA ADDITIVA, ossia l'aumento del seno ed il suo rimodellamento con protesi mammarie, è uno degli interventi di Chirurgia Plastica più richiesti dalle donne italiane. "E vero - ci conferma il dottor Gianluca Campiglio, specialista in Chirurgia Plastica e membro delle principali associazioni scientifiche nazionali ed internazionali - sono molte le donne italiane che si rivolgono al Chirurgo Plastico per aumentare le dimensioni del proprio seno. Nella mia esperienza di tutti i giorni si tratta di due tipologie diverse di pazienti: quelle che non hanno mai avuto un adeguato sviluppo delle proprie mammelle oppure quelle che, dopo un allattamento o un dimagrimento, hanno visto svuotarsi e rilassarsi il proprio seno. Una mammella inesistente o di dimensioni molto piccole è vissuto come un vero disagio psicologico da parte delle nostre pazienti perché, come sappiamo, questa parte del corpo svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo della femminilità e nell'innalzamento dell'autostima. Sono numerosi gli studi scientifici che dimostrano il miglioramento psicologico dopo qualsiasi intervento di Chirurgia Plastica ma dopo la mastoplastica additiva in particolare". "L'operazione - prosegue il dottor Campiglio che vive e lavora a Milano - a seconda dei casi può essere eseguita in anestesia locale con sedazione profonda oppure anestesia generale e la protesi mammaria posizionata al davanti oppure, se lo spessore dei tessuti è scarso, al  di dietro del muscolo pettorale. Le protesi possono essere rotonde o anatomiche e sono riempite di gel siliconico, altamente coesivo ossia molto compatto in modo da mantenere nel tempo la loro forma originale. Le moderne tecniche anestesiologiche consentono un ricovero in clinica molto breve ed in genere le pazienti possono tornare a casa la sera stessa dell'operazione. Grazie ad alcuni particolari di tecnica le mie pazienti hanno un dolore post-operatorio molto contenuto ed in genere ben controllato con i comuni antidolorifici. Tutto ciò consente di effettuare l'operazione in regime di massima sicurezza riducendo al minimo i rischi ed i disagi connessi all'intervento chirurgico. " "In alcuni casi - conclude il dottor Campiglio - non è sufficiente aumentare soltanto la dimensione del seno per avere un bel risultato estetico ma è necessario anche rimodellarne la forma come avviene ad esempio nelle più giovani in caso di piccole malformazioni congenite, spesso misconosciute alle pazienti stesse, oppure nelle donne che hanno allattato o sono dimagrite. In quest'ultimo caso il seno va sollevato ed è necessario associare una mastopessi (lifting del seno) alla mastoplastica additiva"

Dott. Gianluca Campiglio

Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Plastica e Microchirurgia Chirurgia Estetica e Medicina Estetica

Richiedi una visita specialistica con il Dott. Campiglio

acconsento al trattamento dei dati

Interventi