La tragedia di miss bum bum

pubblicato il da in News

E' di questi giorni la notizia del ricovero in condizioni gravissime nel reparto di terapia intensiva di Porto Alegre, di Andressa Urach, 27 ex vice Miss Bum Bum nel paese del samba (nel 2012). La  modella e conduttrice  brasiliana di Rede Tv  è vittima di una setticemia alle gambe causata dall’uso di un filler non riassorbibile in forti quantitativi. Sembrerebbe che ancora oggi molte  modelle che sfilano al Carnevale di Rio, se ne facciano iniettare grandi quantità nei glutei ("bum bum") e nei seni senza pensare ai rischi che corrono. Ma in Italia potrebbe accadere qualcosa di simile?? Come deve comportarsi un paziente per tutelare la propria salute quando ricorre al chirurgo estetico??? Nel suo ultimo libro intitolato "Mi voglio così: tutto quello che i pazienti dovrebbero sapere sulla Chirurgia Estetica", il Dott. Gianluca Campiglio, chirurgo plastico a Milano e socio fondatore dell'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (AICPE), raccomanda ai pazienti interessati a rimodellare il proprio corpo di affidarsi sempre a medici specialisti in Chirurgia Plastica (5 anni di specializzazione universitaria dopo la laurea) e di non ricorrere mai ai cosiddetti filler permanenti cioè gel di materiale plastico. Nessun problema se si ricorre invece all'acido ialuronico (filler totalmente riassorbibile), al proprio grasso corporeo (lipofilling) o a protesi mammarie e glutee in quanto in questo ultimo caso il silicone è semisolido e, anche in caso di rottura dell'involucro, non diffonde nel corpo della paziente. fotoperquadro BUMBUM