Controlli dopo una mastoplastica additiva: cosa e' importante fare per controllare nel tempo le protesi mammarie

pubblicato il da in News

Ci risponde il dottor Gianluca Campiglio, specialista in Chirurgia Plastica a Milano e segretario mondiale dell’ISAPS, la più grande associazione professionale di Chirurgia Plastica Estetica. “Alle mie pazienti consiglio di sottoporsi periodicamente a una visita medica e di effettuare una ecografia di controllo, preferibilmente ogni 12-18 mesi. Le protesi di ultima generazione sono molto resistenti e se risultano integre ai controlli ecografici non vi è motivo di sostituirle nemmeno dopo 10 – 15 anni. L'esame più accurato per valutare le condizioni delle protesi mammarie è la risonanza magnetica a cui consiglio a tutte le pazienti di sottoporsi già dopo il 3-5 anni o prima in caso di trauma toracico.“   fotoperquadro1 (10)