intervento di Sollevamento del seno
Mastopessi

Mastopessi, sollevamento del seno

La mastopessi, questo è il termine medico, è l'intervento di chirurgia estetica di sollevamento del seno, effettuato per correggere la ptosi (caduta) del seno e riportare la ghiandola ed il capezzolo nella loro sede originaria, rimodellando l’eccesso di cute.

Le cicatrici hanno sede e dimensioni variabili a seconda del grado di ptosi che bisogna correggere.

Normalmente si tratta di cicatrici minime, localizzate intorno all’areola o anche nella parte inferiore della mammella tra l’areola ed il solco mammario. In alcuni casi, quando la paziente desidera anche un aumento delle dimensioni del seno, si può associare l’impianto di una protesi mammaria.

La durata dell’intervento varia dalle due alle due ore e mezza; l’anestesia richiesta può essere locale oppure generale (degenza di poche ore oppure di un giorno nella casa di cura).

Richiedi una visita specialistica

acconsento al trattamento dei dati

Mastopesso foto prima e dopo

Mastopessi in paziente con protesi mammarie sottoghiandolari impiantate da un altro chirurgo. L'operazione è consistita nella sostituzione delle protesi, nel collocamento delle nuove protesi in una tasca sottomuscolare e infine nella realizzazione di una mastopessi
Mastopessi in paziente con protesi mammarie sottoghiandolari impiantate da un altro chirurgo. L'operazione è consistita nella sostituzione delle protesi, nel collocamento delle nuove protesi in una tasca sottomuscolare e infine nella realizzazione di una mastopessi
Mastopessi senza integrazione con protesi ma soltanto rimodellando e riposizionando i tessuti della paziente. In questi casi l'operazione può essere anche condotta in anestesia locale ed in regime di DH
Mastopessi senza integrazione con protesi ma soltanto rimodellando e riposizionando i tessuti della paziente. In questi casi l'operazione può essere anche condotta in anestesia locale ed in regime di DH
Mastopessi a destra e mastoplastica additiva a sinistra in un caso complesso di malformazione congenita delle mammelle
Mastopessi a destra e mastoplastica additiva a sinistra in un caso complesso di malformazione congenita delle mammelle
Se lo svuotamento delle mammelle è associato a caduta dell’areola è da prediligere una mastopessi (lifting del seno) con protesi mammarie
Se lo svuotamento delle mammelle è associato a caduta dell’areola è da prediligere una mastopessi (lifting del seno) con protesi mammarie
Paziente sottoposta a rimodellamento mammario ed addominale nella stessa seduta operatoria
Paziente sottoposta a rimodellamento mammario ed addominale nella stessa seduta operatoria